MANDAS SEUI NEW

VIAGGIO mandas – SEUI

——●——–●———●—–●——●
MANDAS    ORROLI    VILLANOVATULO     ESTERZILI     SADALI         SEUI
                         19KM                   35KM                       54KM            58KM          72KM

MANDAS
ORROLI 19 KM
VILLANOVATULO 35 KM
ESTERZILI 54 KM

SADALI 58 KM
SEUI 72 KM

Il viaggio Mandas – Seui si svolge lungo la linea ferroviaria Mandas -Arbatax, è un percorso lungo 72 Km e la sua durata è di 3h 40′.

IL VIAGGIO IN BREVE

La prima parte del viaggio si svolge attraverso la ferrovia che da Mandas arriva fino ad Arbatax, dopo aver attraversato le montagne incontaminate del Gennargentu.
Una volta superato il Flumendosa, il secondo fiume dell’isola per lunghezza dopo il Tirso, il Trenino Verde s’inerpica placidamente su una lunga salita panoramica tra le selvagge montagne della Barbagia, area verde tra le più belle e inaccessibili della Sardegna, e termina il suo percorso a Seui.

Il tratto tra Seui e Arbatax è attualmente chiuso per i lavori di manutenzione che permetteranno ai viaggiatori di conoscere anche le bellezze di questo percorso entro il 2020. 

Dove partire
Il Trenino Verde parte dalla Stazione di Mandas che si trova a circa 60 Km a nord di Cagliari. La Stazione è situata nel Largo Lawrence.

Come raggiungere il punto di partenza
Si consiglia di raggiungere la Stazione di Mandas con i mezzi propri.

Quando partire
Il Trenino Verde è un’esperienza da vivere in tutte le stagioni dell’anno.

Per conoscere date e orari, clicca qui.

Il viaggio base
Il biglietto del viaggio ha una tariffa unica per tutta la linea e dà diritto a salire e a scendere in qualsiasi Stazione. 

Questo offre ai passeggeri la possibilità di scendere all’andata in una qualsiasi Stazione nella quale sia prevista la fermata e, dopo avere esplorato le bellezze del territorio, riprendere dalla stessa Stazione il treno di ritorno o il treno che prosegue il viaggio. E’ necessario verificare nel calendario la disponibilità di treni e posti lo stesso giorno dell’andata oppure nei giorni successivi (v. paragrafo “Quando partire” o la sezione “Acquista il viaggio”).

Il biglietto di sola andata costa 15 euro per un adulto e 8 euro per i ragazzi fino ai 16 anni di età non compiuti, mentre i bambini fino ai 4 anni non compiuti viaggiano gratis se non occupano un posto a sedere. Il biglietto di sola andata per gli animali di compagnia costa 5 euro. 

Il biglietto A/R costa 20 euro per un adulto e 12 euro per i ragazzi fino ai 16 anni di età non compiuti, mentre i bambini fino ai 4 anni non compiuti viaggiano gratis se non occupano un posto a sedere. Il biglietto A/R per gli animali di compagnia costa 5 euro.

Il viaggio full immersion
E’ possibile arricchire questa esperienza di viaggio partecipando alle visite tematiche del territorio con esperte guide locali che amano la loro terra e che condivideranno con te tutti i suoi segreti. Basta rivolgersi ad uno dei Trenino Verde Point che si prenderanno cura di ogni dettaglio per farti vivere un’esperienza indimenticabile.

I punti di interesse del viaggio
Il percorso si snoda salendo in quota attraverso le località di Mandas, Orroli, Nurri, Villanova Tulo, Palarana, Betilli, Esterzili, Sadali, Seui.

Lungo il viaggio di andata sono previste delle soste:

a Palarana, tra Villanova Tulo e Betilli (10’) dove è possibile ammirare il panorama sul sottostante lago.

a Seui (3 ore) per godere delle bellezze ambientali e visitare l’antico carcere spagnolo, il Palazzo Comunale con la pinacoteca e la mostra permanente di arredi sacri.

Mandas
La Stazione di Mandas situata nel Largo Lawrence è una delle più grandi della linea. Qui, nel gennaio del 1921, soggiornò lo scrittore inglese David Herbert Lawrence insieme alla moglie Frieda durante il suo viaggio in Sardegna.
Nel centro storico sono visibili il Museo dell’arte sacra, la Chiesa parrocchiale di San Giacomo e la Casa-museo degli antenati.
Partiti da Mandas, si giunge ad una diramazione e si procede verso est, lasciando sulla sinistra la linea di trasporto pubblico locale per Isili.

Orroli
Tra le case dell’abitato, la Stazione di Orroli è base di partenza per escursioni alla scoperta del territorio che ospita il Nuraghe Arrubiu, tra i più grandi e suggestivi della Sardegna, un luogo autentico e identitario della Sardegna del passato.

Nurri
La Stazione è appena fuori dal paese, uno dei principali centri abitati del territorio nel quale si trova anche l’imponente lago del Flumendosa, incastonato tra le verdi montagne della Sardegna centrale. Il lago è navigabile con un battello, per un’esperienza fuori dal tempo, dentro un meraviglioso scenario naturale.
Il treno si tuffa quindi nel vallone di Garullo e raggiunge la graziosa stazione di Villanova Tulo, a pochi Km dal paese.

Villanova Tulo
Nel territorio del paese si trova l’importante area archeologica del Nuraghe Adoni.
In corrispondenza del Casello 68 c’è la fermata che consente di raggiungere il battello per le escursioni sul Lago del Flumendosa.
Attraversato il ponte, inizia un tratto panoramico sul sottostante lago del Flumendosa mentre, poco oltre, si trova la casa cantoniera di Palarana incastonata tra due gallerie.

Palarana
Isolata dal mondo perché raggiungibile solo con la ferrovia oppure a piedi dopo ore di marcia, Palarana era un tempo la residenza di punizione per i cantonieri più indisciplinati.
Immersa in uno scenario unico, questa casa cantoniera desta molta curiosità tra i viaggiatori del Trenino Verde perché appare solitaria, sul declivio montuoso, davanti al lago.

Betilli
In mezzo al verde, di fronte al Monte Santa Vittoria che è alto 1212 metri, si trova la graziosa Fermata di Betilli, vicino ad una bellissima foresta di lecci dalla quale è possibile partire per svariate escursioni naturalistiche.

Esterzili
Esterzili, grazioso paese di montagna situato a pochi Km dalla Stazione, è dominato da un’imponente corona di monti.
Nel territorio si trova Sa Domu de Orgìa, un grande tempio nuragico isolato a mille metri d’altitudine che una leggenda descrive come la dimora di una strega chiamata appunto Orgìa.

Sadali
E’ il paese di San Valentino, santo patrono che a Sadali viene festeggiato per ben 3 volte all’anno. A questo santo è intitolata anche la bella cascata, l’unica in Sardegna curiosamente situata in mezzo a un paese.
Nel territorio, un vero paradiso per gli amanti del trekking, si trovano altri monumenti naturali di rara bellezza: le Grotte Is Janas e “Su Stampu e Su Turrunu”, un singolare tunnel carsico con una cascata che sfocia in una piccola grotta.
La Stazione del paese è condivisa con Seulo, distante alcuni Km, sotto il Monte Perdedu. Il viaggio prosegue in salita e, prima di arrivare a Seui, si passa accanto alla vecchia miniera di antracite di San Sebastiano.

Seui
Nel bel centro storico si trova il Museo etnografico, ricco di utensili della civiltà contadina e delle attività pastorali e minerarie. In questo paese montano, situato a oltre 800 metri d’altezza su un pendio che domina la vallata di S’Isca, tra i vicoli del centro abitato si trova l’antico Carcere spagnolo, il Palazzo comunale con la Pinacoteca e la mostra permanente di arredi sacri.

Questi sono i Trenino Verde Point, operatori del territorio indipendenti e autonomi che condividono la filosofia di viaggio del Trenino Verde, che organizzeranno per te un’immersione totale nelle bellezze e nelle esperienze tipiche del territorio per rendere ancora più unica e speciale la tua esperienza di viaggio:

Ad Assemini, Incantos Viaggi, Biglietteria e servizi turistici: info@sardegnanonsolomare.it

A Cagliari, Welcome To Sardinia, Biglietteria e tour guidati: info@welcometosardinia.info

A Escolca, Il Giardino di Valentina, Biglietteria e affittacamere:
info@ilgiardinodivalentina.it

A Esterzili, Hotel Borgo dei Carbonai, servizio bar e ristorazione,  pernottamento e informazioni turistiche:
borgodeicarbonai.esterzili@gmail.com

A Mandas, Società di Navigazione dei Laghi, Biglietteria e gite in battello sul Lago del Flumendosa:
laghisardegna@gmail.com

A Sadali, Ellevuzeta, Biglietteria, servizi turistici e visite guidate: kirkaebai@gmail.com

A Sadali, Philia Servizi, Biglietteria, servizi turistici e visite guidate:
philiaturismo@gmail.com

A Seui, Lugori, Biglietteria, visite guidate, tour in fuoristrada e in bici alla scoperta del territorio:
amministrazione@lugori.com

A Seui, S’Eremigu, Visite guidate nei musei del paese e nei siti archeologici:
eremigu@tiscali.it

 A Villasimius, Agenzia La Via del Mare, Biglietteria e informazioni turistiche:
info@laviadelmare.com