COME VIAGGIARE

UN’ESPERIENZA UNICA

Viaggiare sul Trenino Verde è un’esperienza speciale, un salto all’indietro nel tempo per ripercorrere i viaggi dei nostri nonni e bisnonni in un’atmosfera dove quasi niente è cambiato da allora: la natura incontaminata, le testimonianze di un lontano passato, i mezzi di locomozione.

Viaggiare sul Trenino Verde è un’esperienza affascinante e, al tempo stesso, diversa dal nostro modo di viaggiare comodamente e velocemente.

I treni percorrono la natura con grande lentezza, permettendo di assaporare ogni dettaglio del paesaggio, ciascuna curva e scorci  panoramici.

Se il treno più rapido del mondo viaggia ad una velocità media di 350 km all’ora, il treno più bello del mondo – il Trenino Verde della Sardegna – viaggia, orgogliosamente, a una lentezza media di 20 km all’ora. Anche per questo motivo è simbolo del “turismo lento”.

Non avrete la presa per caricare lo smartphone e navigare sui social media, ma un compagno d’avventura, magari proveniente dall’altra parte del mondo, con cui condividere, anche a gesti, questa esperienza.

Non avrete l’aria condizionata ma l’aria cristallina della natura incontaminata.

Il sottofondo musicale non sarà quello dell’ultima compilation alla moda, ma lo sferragliare delle rotaie.

I sedili un po’ scomodi saranno la scusa per sgranchirsi le gambe nel vagone per cercare il finestrino migliore dal quale fare la foto più bella che poi, si sa, posterete sui social network non appena ritroverete la connessione internet.

Grazie a questo modo di viaggiare, il Trenino Verde consente ai suoi passeggeri di scrutare, in tutta calma, tante sorprese: dal volteggiare di un falco nel cielo, alle barche sull’orizzonte del mare, oppure di osservare le linee irregolari dei campi coltivati.

 

SUGGERIMENTI DI VIAGGIO

Sul Trenino Verde, come in un’escursione in montagna, si possono fare viaggi diversi, alcuni molto facili e altri più impegnativi.

Si tratta sempre di un salto indietro nel tempo e si viaggia come si faceva 50 o 100 anni fa, senza le comodità moderne alle quali siamo abituati: sedili imbottiti, aria condizionata, vagoni insonorizzati, prese elettriche o USB nei sedili, bar o ristorante di bordo, rastrelliere per biciclette e, non ultima, la velocità.

Un po’ come dormire in tenda sotto le stelle in un bosco oppure in un hotel a 5 stelle in centro città.

Queste piccole rinunce e scomodità sono ripagate dall’esperienza unica di “navigare” in una natura selvaggia e incontaminata non ancora messa in crisi dall’azione dell’uomo.

I viaggi del Trenino Verde sono di 3 tipi:

  1. RELAX. Si tratta di viaggi facili e brevi (meno di 1,5 ore a/r), adatti a tutti, anche ad anziani e bambini piccoli: Bosa-Nigolosu Express.   
  2. ESCURSIONE. Si tratta di viaggi relativamente lunghi (1,5-2 ore per ogni tratta, al netto delle eventuali soste) ma che nelle giornate più calde possono essere abbastanza stancanti per cui è meglio portare snack e borraccia: Mandas-Laconi; Laconi-Mandas; Tinnura-Bosa; Bosa-Sindia.
  3. IMPEGNATIVI. Sono viaggi piuttosto lunghi (3-3,5 ore per ogni tratta, al netto delle eventuali soste) nei luoghi più remoti e incontaminati dell’isola. E’ prevista almeno una sosta ma, in un caso  (Seui-Mandas), non ci sono fermate  intermedie. Raccomandati quindi un po’ di spirito di adattamento, uno snack e, soprattutto durante l’estate, una borraccia piena: Mandas-Seui; Seui-Mandas; Arbatax-Gairo; Gairo-Arbatax; Palau-Tempio; Tempio-Palau

 

 

Non è necessario fare sia l’andata che il ritorno in treno ma è possibile spezzare o accorciare il viaggio, dormendo in un hotel o un bed&breakfast lungo il percorso, oppure percorrendo l’andata o il ritorno più rapidamente con i bus di linea: clicca qui per consultare l’orario dei Servizi ARST.

Puoi anche arricchire la tua esperienza di viaggio contattando i Trenino Verde Point 2021, operatori turistici indipendenti che si prenderanno cura di tutti i dettagli della tua full immersion nel territorio.

TRENI A CALENDARIO

Il Trenino Verde viaggia tutto l’anno secondo un calendario concordato con enti e operatori del territorio.

Nel periodo estivo, coincidente con la massima stagionalità turistica e le maggiori potenzialità organizzative del servizio, sono previste corse più frequenti. 

———————█———————

CALENDARIO

NOLEGGIA UN TRENO

Niente è più emozionante di organizzarsi il viaggio da soli: si può scegliere l’orario, il percorso, le fermate e perfino la composizione del treno. 

Il prezzo è in funzione del viaggio richiesto, secondo la durata, il percorso e la composizione.

Per un operatore turistico, dall’agenzia di viaggio alla compagnia di crociere, il Trenino Verde a noleggio è un’esperienza esclusiva che delizierà anche i viaggiatori più esigenti.

Per un’azienda o una società di incentive, il Trenino Verde può invece diventare la location perfetta di un momento di formazione, di gratificazione per dipendenti e collaboratori, di team building, di celebrazione di un importante evento aziendale che sarà ricordato con piacere.

Chiamaci subito per scoprire come questo piccolo, grande lusso abbia in realtà un prezzo  assolutamente ragionevole.

ARST ti saprà consigliare per un viaggio speciale,   compatibilmente con le tue esigenze e la disponibilità di viaggi e posti a sedere a bordo .

 

———————█———————

CONTATTACI